REGIONEUROPA DI DOMENICA 11 OTTOBRE 2020

Il punto sulla trattativa con Londra per i soldi, 44 miliardi di euro che la Gran Bretagna secondo i Trattati deve pagare all’Unione Europea e le sinergie con le regioni e le politiche locali nel Recovery Plan, sono gli argomenti al centro della puntata speciale di RegionEuropa, il settimanale europeo della tgr a cura di Dario Carella, che andrà in onda domenica 11 ottobre su rai 3 dalle 13,15 alle 13,55 ed in diretta streaming sul web cliccando Rai Play.

Il reportage di apertura di Antonio Silvestri spiega come tra Il governo britannico e l’Unione europea l’intesa sembra sempre più difficile. Il destino dei negoziati è stato reso ancor più incerto dalla presentazione di un disegno di legge da parte di Boris Johnson che rimette in discussione il protocollo sull’Irlanda del Nord e il conseguente richiamo dell’Ue a rispettare l’accordo di recesso.

Da Bruxelles, dallo studio del Parlamento Europeo che questa settimana si è riunito in sessione plenaria, Dario Carella fa il punto sul Recovery Fund dal punto di vista dei programmi italiane che delle ricadute sulle politiche regionali: ospiti il Vice Presidente dell’Eurocamera Castaldo del M5S, e gli europarlamentari Carlo Fidanza, Fratelli d’Italia e Patrizia Toia del Partito Democratico.

Focus anche sull’agroalimentare italiano del local in Europa: Dop e Igp contribuiscono infatti non solo allo sviluppo dell’agroalimentare italiano ma anche a vendere un territorio come nel caso delle dop dei salumi di cinta senese e del pecorino toscano. Lo spiegano a Regioneuropa il Presidente del Consorzio di tutela del maiale di cinta senese dop, Daniele Baruffaldi, e uno dei produttori del Pecorino toscano, Antonio Morbidi. Sono prodotti che vengono in gran parte destinati all’esportazione; la sostenibilità ambientale, esportazioni e innovazione sono le leve per la ripresa dopo l’emergenza sanitaria. Lo riporta uno studio Confcooperative Censis, presentato in occasione dell’assemblea dell’Organizzazione. Il Presidente di Confcooperative ha anche chiesto procedure più semplici anche per i Progetti europei che saranno promossi col next generation EU.

In sommario anche due servizi sull’economia circolare: il progetto We Planet e l’operazione Fondali Puliti mentre concluderà la puntata di RegionEuropa la rubrica OPPORTUNITÀ EUROPA firmata da Antonio Silvestri: nelllo spazio in collaborazione con Europe Direct Umbria la presentazione del Bando Green Deal e un’offerta di impego al Centro per la prevenzione e controllo delle malattie.