REGIONEUROPA DI DOMENICA 30 GIUGNO 2019

Il summit dei capi di stato e di goverbo dell’Unione Europea a Bruxelles per decidere i nomi di chi ricoprirà i ruoli apicali nelle istituzioni dell’Unione a partire dall’elezione del nuovo presidente del Parlamento Europeo la prossima settimana a Strasburgo e le posisizioni dei diversi partiti sono l’apertura della puntata di domenica 30 giugno di RegionEuropa, il settimanale europeo della Tgr, in onda su Rai Tre dalle 11,30 a mezzogiorno ed in diretta streaming sul web cliccando Rai Play. Sempre da Bruxelles quindi la cronaca della riunione plenaria delle regioni europee che ha ribadito nuovamente il proprio no a qualsiasi taglio nel budget dei fondi struttuirali.

Dal Brennero con Antonio Silvestri per la questione del passaggio dei grandi tir, dopo che il ministro dei Trasporti Toninelli, assieme al suo omologo tedesco, ha scritto alla Commissaria Bulc affinché l’UE intervenga per evitare che dal 1 agosto il Tirolo austriaco applichi una normativa fortemente restrittiva del traffico delle merci su gomma nel proprio territorio. Della preoccupazione per le imprese si è parlato in un incontro promosso da Unioncamere. Il Presidente Sangalli ha ribadito a Regioneuropa come, pur nel rispetto dell’ambiente, occorra contrastare norme che limitino la libera circolazione delle merci mentre i rappresentanti delle Camere di Commercio di Bolzano e del Veneto hanno espresso la loro contrarietà anche per la distorsione della libera concorrenza.

Donatella Negri da Milano racconta la serata del premio intitolato a Giorgio Ambrosoli svoltosi alla presenza del Presidente della Repubblica Mattarella e quindi nel consueto appuntaento dedicato all’agroalimentare italuanio in Europa il punto sulle esportazioni di salumi in crescita anche in America ed in Cina, un risultato che premia ancora una volta l’eccellenza del nostro Made In nel settore ; l’Assemblea di Assica, l’associazione dei produttori delle carni e dei salumi, ha offerto uno spunto di riflessione sull’andamento delle esportazioni agroalimentari, sia verso i Paesi Ue come la Germania che è la destinazione principale per fatturato sia verso Paesi terzi come gli Stati Uniti dove si sta riprendendo posizioni finora occupate da prodotti che evocavano soltanto la qualità italiana. Il Presidente di Assica, Nicola Levoni, ha evidenziato a Regioneuropa come il recente accordo con la Cina apra interessanti spazi di crescita per il settore.

Concluderà la puntata di RegionEuropa la rubrica di Antonio Silvestri “UE imprese e territori”, spazio con le segnalazioni  della rete Enterprise Europe Network, un seminario sul web marketing internazionale a Treviso e il Forum di bioeconomia a Napoli.