RegionEuropa di domenica 31 marzo 2019

I vincoli del patto di stabilità e degli altri regolamenti europei di austerità hanno impedito in questi anni  lo sviluppo delle infrastrutture nelle regioni e nei territori italiani,con direttive così stringenti che anche le regioni virtuose ed in regola con le percentuali di deficit fissate da Bruxelles non sono riuscite ad operare una stretegia della crescita<. Lo rivela un rapporto Eurispes per il gruppo parlamentare del M5S al parlamento Europeo,argomento di paertura, con le interviste al Presidente di Eurispes gian Maria Fara e all’europarlamentare Laura Agea, della puntata di domenica 31 marzo del settimanale europeo della tgr “RegionEuropa”, a cura di Dario Carella, in onda su Rai 3 dalle 11,30 a mezzogiorno ed in web live streaming cliccando Rai Play.

Da Bruxelles a Dtrasburgo ove il settimanale della Testata Regionale documenta con una intervista al Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani, l’approvazione della nuova direttiva sul copyright, direttiva che mette fine al far west del web e costringe i too player come Facebook, Google e you Tube a riconoscere, anche monetariamente, il diritto d’autore a giornalisti,scrittori,registi,autori ed editori e quindi a Milano dove l’IVSI,l’Istituto per la Valorizzazione dei salumi italiani, ha presentato il “Manifesto dei Valori” delli questa filiera agroalimentare che macina gradimento e utili in europa e nel mondo:Dario Carella ne ha parlato con Gianfranco Pizzigalli Presidente dell’Istituto e Marco Gualtieri di Global Food innovation.

Amtonio Silvestri parla invece della presentazione del rapporto sul settore forestale in Italia è stata l’occasione per sottolineare come l’Italia abbia più di un terzo del proprio territorio coperto da boschi e come questi siano strategici, sia dal punto di vista economico, sia per la funzione di assorbimento di CO2. L’Europa prevede appositi finanziamenti per la tutela, ma le foreste sono a rischio per il cambiamento climatico, inoltre, nel mercato italiano del legno l’80 per cento della materia prima per l’industria del mobile, della carta e del riscaldamento viene dall’estero. A Regioneuropa intervengono uno dei curatori del Rapporto, Raul Romano del Consiglio per la ricerca in agricoltura, il sottosegretario all’Agricoltura Franco Manzato che ha ricordato l’importanza delle decisioni sulla nuova Politica agricola comune, e il direttore generale delle Foreste, Alessandra Stefani, che ha fatto il punto sull’opera di ricostruzione dei boschi abbattuti dalla tempesta di fine ottobre nel nord est.

Per “Quale Europa”,l’appuntamentop verso il voto di maggio sono ospiti di Dario carella a strasburgo gli europarlamentari della lega Mara bizzotto e Angelo Ciocca e da bruxelles gli editorialisti del quindicinale 2Più Europei” Alessandro Butticè e gian felice Corsetti.

In conclusione di Regioneuropa 2UE Imprese e Territori” di Antonio Silvestri: nello spazio con le segnalazioni della Rete Enterprise Europe Network un appuntamento a Milano sui costi del personale degli enti che partecipano ai bandi comunitari e uno a Pula (CA) sulla ricerca biomedica e le opportunità di finanziamento previste