RegionEuropa di domenica 12 marzo 2017

Due history cases del glocal italiano in europa,il 60esimo anniversario della firma dei Trattati di Roma visto dalle televisioni pubbliche dell’UE riunite a Roma per l’iniziativa della Rai “re-connecting Europe”, il senso del femminismo e delle lotte di genere oggi in una intervista con Maria Arena, europarlamentare del Partito Socialista della Vallonia belga : sono gli argomenti al centro della puntata di domenica 12 marzo di RegionEuropa,il settimanale europeo della Tgr a cura di Dario Carella,in onda su Rai 3 dalle 11,30 a mezzogiorno ed in diretta live streaming sul web ai siti www.rainews.it/TGR e www.regioneuropa.blog.rai.it.

Antonio Silvestri ha realizzato a Nola ,nel napoletano, un reportage sulla Geven , una fabbrica di sedili, soprattutto per aerei regionali e business jet, che ha ottenuto fondi dal Consorzio Clean sky 2, formato da UE e industrie aeronautiche, vincendo la concorrenza di grandi aziende europee del settore. E’ un altro esempio che sfata tanta  letteratura sul mezzogiorno italiano e che conferma invece la forte ripresa di managerialità,inventiva e buone pratiche del nostro sud come spiega interviene il Managing Director Alberto Veneruso che spiega come sia stato possibile raggiungere questo risultato per un’impresa decisamente più piccola rispetto ai suoi competitori, anche grazie all’alleanza con altre aziende specializzate campane e con l’Universitàdi Napoli.

Sempre dal napoletano arriva la storia di Foodie,il progetto europeo per lo sviluppo di app per l’agricoltura,vinto dal consorzio campano Enco,e che è stato presentato a Bruxelles nella sede del Parlamento Europeo, da Giampiero De La Feld ,project leader,e dagli eurodeputati Andrea Cozzolino e Giovanni La Via.

Intervistati da Alessandra Forte, la  Presidente della Monica Maggioni e il Direttore Generale antonio Campo Dall’Orto, illustrano quindi la strade che possono percorrere i servizi pubblici europei nel progetto di “riconnettere l’Europa” , con lo sviluppo del digitle e la trasformazione in media company come sta avvenendo per la Rai,strade che possono aiutare il ricrearsi di uno spirito europeo che trova,appunto,il suo fondamento nei Trattati di Roma. Uno spirito che ha formato generazioni di giovani,come ricorda in una intervista con Dario Carella,il Portavoce dell’Europarlamento Jaume Duch.  

Chiude la puntata di Regioneuropa l’appuntamento con la rubrica “Ue imprese e territori”: nello spazio dedicato agli eventi B2B un incontro del settore della biosensoristica e un programma per l’internazionalizzazione. Riguarda anche le imprese culturali inoltre, l’annuncio di un master promosso da Università di Perugia e Centro di formazione per il giornalismo radiotelevisivo.

 

Comments

comments