RegionEuropa 13 novembre 2016

L’Agenzia Spaziale Italiana, fondata nel 1988, è oggi una delle eccellenze del nostro Paese nel campo della ricerca scientifica spaziale e delle missioni a livello europeo, tanto da avere raggiunto la leadership nelle missioni dell’ESA; il suo valore è pari a quello delle grandi industrie manifatturiere del secolo scorso ed è divenuta centrale per tutte le attività dell’Europa in campo spaziale.

Domenica 30 ottobre il presidente dell’ASI, Roberto Battiston, è ospite di RegionEuropa, il settimanale europeo della Tgr, in onda su Rai3 dalle 11,30 a mezzogiorno, ed in diretta streaming sul web ai siti www.rainews.it/TGR,  cliccando sull’apposito link e www.regioneuropa.blog.rai.it. Sarà intervistato insieme ai Vice Presidenti del Parlamento Europeo, David Sassoli ed Antonio Tajani, all’europarlamentare Flavio Zanonato, a Angelo Volpi del CNR e a Marcello Missaglia del network UniPlus.Eu. Battiston racconta di come l’ASI sia stata ricostruita nelle sue dotazioni finanziarie dal governo Renzi e di come oggi guidi l’industria spaziale dell’UE, sia nel campo della ricerca e della progettazione scientifica, che in quello delle missioni.

Antonio Silvestri è andato invece a vedere come crescono i futuri scienziati grazie al concorso europeo, declinato localmente in tutte le regioni dell’Unione, INV Factor, che in Italia si è aggiudicato un Istituto delle Marche che ha progettato un innovativo metodo per estrarre l’oro dai rifiuti elettrici ed elettronici; il progetto ha l’obiettivo di sensibilizzare i giovani allo studio della scienza, della tecnologia e dell’informatica.

Al secondo posto un’isolante naturale  a base di agave e ortica, delle studentesse del Cannizzaro di Catania, e al terzo un robot per aiutare gli anziani a gestire l’assunzione di farmaci, progettato da studenti di Bibbiena (AR). Il concorso viene bandito, hanno sottolineato gli organizzatori, perché sempre di più la competitività italiana e dell’UE si giocano su innovazione e ricerca.

Sulla necessità di preparare i progetti per i Bandi europei con la massima competenza ed efficacia interviene il segretario generale della Camera di Commercio Belgo Italiana, Matteo Lazzarini che si sofferma sulla figura dell’Agente di progetto.  Gli europarlamentari Stefano Maullu, di Forza Italia, ed Antonio Panzeri, del PD, esprimono le loro opinioni sulle  strategie dei due più grandi Partiti europei per battere populismo ed euroscetticismo.

In conclusione di RegionEuropa l’appuntamento con i bandi e le occasioni di lavoro nelle Istituzioni europee curato da Antonio Silvestri con la collaborazione di  Europe Direct Umbria.