RegionEuropa domenica 1 marzo 2015

Territori locali italiani protagonisti nella puntata di domenica 1° marzo di RegionEuropa il settimanale della Tgr a cura di Dario Carella in onda su Rai Tre dalle 11,30 a mezzogiorno ed in live streaming ai siti www.regioneuropa.rai.it ,curato da Claudio Lanza e  www.tgr.rai.it  curato da Mario Fatello  : la Regione Lazio , infatti , ha deciso di utilizzare i fondi europei residui della programmazione regionale scaduti e che altrimenti andrebbero definitivamente perduti, per mettere in atto ” Torno Subito” .

Cosi oltre 500 giovani, soprattutto laureati, sono riusciti a fare un’esperienza di studio o lavorativa all’estero per acquisire competenze da utilizzare in aziende private o società pubbliche della regione. Antonio Silvestri spiega nel servizio di RegionEuropa come è nata questa iniziativa attraverso le interviste con

il  Vice Presidente della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio,  e con due giovani giovani, una laureata in architettura e una in giurisprudenza, che hanno potuto acquisire conoscenze dal New Mexico a Shanghai, grazie a questo programma europeo.

Dal Lazio all’Emilia romagna,che a Bruxelles ha presentato la propria casa regionale all’Expo di Milano: la struttura diventerà permanente e sarà la sede di un hub dei territori europei dedicato ,spiega il capogruppo PD nella commissione Agricoltura del Parlamento Europeo Paolo De Castro,alla sicurezza alimentare e al Made In del cibo di alta qualità.

Dario Carella ,dallo studio del Parlamento Europeo a Strasburgo, ospita Bruno Marasà .direttore dell’Ufficio di Informazione del PE a Milano, che spiega come si articolerà la nuova campagna di informazione rivolta ai cittadini dei 28 paesi dell’unione e che ha per tema il processo legislativo di formazione di una direttova,ovvero di una legge, europea all’Europarlamento: nei prossimi mesi gli eurodeputati saranno impegnati nei loro paesi in incontri ,anche nelle scuole e nelle Università, per dettagliare come nasce una legge europea,dalla discussione nei partiti politici ,all’ approdo in commissione e sino al voto finale in aula nel corso delle sessioni plenarie che ogni mese si svolgono a Strasburgo.

Il settimanale europeo della Tgr torna quindi sul TTIP , l’accordo fra USA ed UE, in discussione in queste settimane: l’Europarlamentare del Movimento 5 Stelle Tiziana Beghin spiega il no del Movimento e di altri gruppi europei ad un accordo che renderebbe l’Europa ,a loro parere,succubbe degli Stati Uniti in campo commerciale : all’argomento è dedicata l’Opinione del Direttore di EurActiv. It Giampiero Gramaglia, e ’sul piano Junker per la crescita, che secondo gli europarlamentari italiani andrà concentrato in pochi obiettivi realizzabili e non disperso attraverso i mille rivoli delle opere incompiute che hanno caratterizzato spesso in negativo l’esperienza dei fondi europei: “è un piano decisivo per la ripresa economica anche italiana –spiegano a RegionEuropa la Capogruppo del PD al Parlamento Europeo Patrizia Toia e il Presidente della Commissione Affari Economici Roberto Gualtieri – e quindi non potrà fallire,mentre il professor Luigi Paganetto,Presidente della Fondazione Economia di Tor Vergara, sottolinea come il piano Junker si accompagni alle recenti decisioni prese dalla BCE per sostenere la ripresa.

Concluderà la puntata di RegionEuropa l’appuntamento con “Opportunità Europa”: Antonio Silvestri spiega i bandi europei per le organizzazioni di volontariato,i  tirocini al Comitato Economico e Sociale e alla Corte di Giustizia, e un Concorso per i 25 anni del programma “INTERREG”.