RegionEuropa domenica 19 ottobre 2014

Il local dei territori e delle regioni italiane a confronto con il global delle istituzioni europee a Bruxelles è nuovamente protagonista a RegionEuropa,il settimanale europeo della Tgr a cura di Dario Carella,in onda domenica 19 ottobre su Rai Tre dalle 11,30 a mezzogiorno ed in live streaming ai siti www.rai.it,www.regioneuropa.rai.it a cura di Claudio Lanza e www.tgr.rai.it curato da Mario Fatello

Un lungo reportage dagli Open Days del Comitato delle Regioni Europee,affronta infatti ,con diversi presidenti di regione italiani,Spacca della Marche,Serracchiani del Friuli,Vendola della Puglia,Rollandin della Valle d’Aosta, i temi dei programmi operativi della macroregione europea ionico adriatica, del superamento del 3% del patto di stabilità per le opere infrastrutturali in cofinanziamento e della programmazione dei nuovi fondi europei 2014/2020.

Con la partecipazione di oltre 400 regioni dei 28 stati dell’UE,gli Open Days,spiega a RegionEuropa Pierluigi Boda,del Comitato delle Regioni Europee di Bruxelles,e con più di 300 iniziative a livello locale  “l’Europa ha mostrato con le sue buone pratiche che il principio di sussidiarietà non è solo una serie di parole che si sussuogono in un Trattato ma un valore aggiunto concreto di crescita economica e sociale”.

Sempre da Bruxelles Dario Carella fa il punto sulla nuova Commissione Europea,terminate le audizioni da parte degli europarlamentari dei componenti designati dai governi a far parte del nuovo esecutivo comunitario, con due interviste,al vice Presidente Vicario del l’Europarlamento Antonio Tajani di Forza Italia,vice Presidente del Ppe,e al capogruppo del Pse Gianni Pittella: il primo, ex commissario europeo per l’Italia per 7 anni , spiega come si svolgono praticamente le audizioni dei candidati commissari e le differenze istituzionali del processo di legittimazione democratica fra i “ministri” europei e quelli nazionali,mentre Pittella racconta dei complimenti ricevuti dal ministro degli esteri Federica Mogherini al termine della sua audizione quale nuovo Alto Rappresentante per la Politica estera e di sicurezza dell’UE.

Quindi il settimanale europeo della Tgr affronta,con un reportage di Antonio Silvestri,la questione del bollino a semaforo sui cibi introdotto in Gran Bretagna e fatto togliere da una decisione della Commissione Europea,sollecitata in questo senso dai paesi mediterranei,fra cui l’Italia, secondo i quali si trattava di una pratica commerciale scorretta,volta non a tutelare i consumatori,ma i cibi prodotti in Inghilterra ,a scapito di quelli dell’eccellenza agroalimentare uropea.

Per “Angoli d’Europa”  Anna Di Benedetto è andata alla scoperta di uno dei parchi archeologici più importanti d’Europa , quello dell’Appia Antica  che  quest’anno compie cento anni dalla sua istituzione: un viaggio tra le vestigia di un passato ricco di storia.

In conclusione della puntata di RegionEuropa, le opportunità di lavoro e la partecipazione ai bandi europei con Antonio Silvestri.