RegionEuropa domenica 12 ottobre 2014

Puntata speciale domenica 12 ottobre di RegionEuropa , il settimanale europeo della Tgr a cura di Dario Carella,in onda su Rai Tre dalle 11,30 a mezzogiorno,dedicata alle iniziative delle regioni e dei territori locali italiani a Bruxelles in occasione ella 12esima edizione degli Open Days, annuale appuntamento di riflessione sul glocal organizzato dal Comitato delle Regioni UE e dalla Commissione Europea.

Il tema di quest’anno “l’Europa nella mia regione, l’Europa nella mia città,crescendo insieme ” ha messo al centro degli oltre 300 incontri soprattutto la questione strategica del superamento del vincolo del 3% per gli investimenti fatti dagli enti locali in regime di cofinanziamento. In studio a Bruxelles ,nella sede del Comitato delle Regioni, ne discutono con Dario Carella , i Presidenti delle giunte regionali del Piemonte Chiamparino e dell’Abruzzo D’Alfonso. 

Il tema,cruciale per i territori italiani e francesi, è ,come noto, fra le priorità della Presidenza italiana dell’Unione Europea,ed è stato discusso anche nel vertice dei 28 capi di stato e di governo che si è svolto a Milano, sotto la residenza di Matteo Renzi.

 A RegionEuropa ,nel servizio di Antonio Silvestri,la cronaca del vertice di Milano dove è stata ribadita la necessità di proseguire sulla strada della riforma del mercato del lavoro, come sta facendo il governo italiano, e su quella della lotta alla disoccupazione giovanile, per esempio con interventi quali stata soprattutto la disoccupazione giovanile la “Garanzia giovani”  con 6 miliardi di investimenti fino al 2020. Una quota di finanziamenti che però presenta qualche problema ad essere utilizzata finché permangono difficoltà nel considerare all’interno del patto di stabilità il cofinanziamento nazionale, di qui la necessità di discuterne e fare eventuali modifiche come ha rilevato la Cancelliera tedesca Angela Merkel nel corso della Conferenza stampa conclusiva dell’incontro insieme al presidente francese François Hollande e al padrone di casa, il premier Matteo Renzi.

Proprio Hollande ha lanciato la proposta di aumentare i soldi a disposizione della “Garanzia giovani” perché il rischio è che i giovani si allontanino dall’Europa. E del rischio di perdere una generazione di europei ha parlato anche Matteo Renzi, ricordando che intanto negli Usa la disoccupazione scende e da noi sale. Ciononostante sia Francia che Italia rispetteranno gli impegni ma vogliono utilizzare al massimo la flessibilità.

Ancora sui programmi per la coesione sociale RegionEuropa presenta sempre con un servizio di Antonio Silvestri  il sesto Rapporto della Commissione europea sulla Coesione, presentato in Confindustria, con la partecipazione, tra gli altri, del vicepresidente dell’Organizzazione, con delega alle Politiche regionali, Alessandro Laterza.

Proprio la coesione ha infatti consentito di limitare le perdite di almeno il 20 per cento di investimenti pubblici. Un fattore cruciale dunque che stenta però a diventare centrale nella politica italiana mentre si va concludendo il ciclo di programmazione 2007/2013 con una percentuale di spesa insoddisfacente e si apre il nuovo periodo con obiettivi molto precisi. Per il vicepresidente di Confindustria Laterza è molto importante che si rafforzi la capacità amministrativa e che soprattutto al sud si stabiliscano alcune regole comuni tra le Regioni per evitare le disparità nell’utilizzo dei Fondi che si sono verificate finora.

Concluderanno la puntata di RegionEuropa gli Angoli di Anna di Benedetto,con un reportage sulla mostra in corso a Roma dedicata al celebre gafico olandese Escher.

RegionEuropa è on line e in live streaming ai siti www.regioneuropa.rai.it a cura di Claudio Lanza e www.tgr.rai.it a cura di Mario Fatello.