RegionEuropa domenica 27 aprile 2014

Quali sono le prerogative,le funzioni e le modalità con cui agisce il Parlamento Europeo,per il cui rinnovo si voterà a suffragio universale dal 22 al 25 maggio nei 28 paesi dell’unione Europea? E perché queste elezioni sono così diverse dalle precedenti,  non solo per la presenza di liste elettorali nazionali di partiti e movimenti euroscettici,eurocritici e addirittura eurofobici  ? Perché ,per la prima volta, gli elettori ,votando un partito nazionale, troveranno indicato sulla scheda anche il nome che il partito europeo a cui esso è collegato indica quale futuro Presidente della Commisisone Europea,ossia dell’esecutivo di Bruxelles.

Queste e altre notizie sul “chi è” , “cosa fa” e “a cosa serve” l’Europarlamento ,insieme alle interviste realizzate con Andrea Maresi,responsabile dei rapporti con i media dell’Ufficio in Italia del Pe e con Bruno Marasà,responsabile del medesimo ufficio a Milano, sono al centro della puntata di domenica 27 aprile di “RegionEuropa”, il settimanale europeo della Tgr a cura di Dario Carella, in onda dalle 11,30 a mezzogiorno su Rai Tre.

Fra gli altri approfondimenti e servizi, il ruolo del CNR nei rapporti con le istituzioni europee spiegato dal Direttore dell’Ufficio del CNR a Bruxelles Angelo Volpi e da Marcello Missaglia,esperto in euro progettazione e l’ Opinione di Fabrizio Binacchi a proposito dei dati di una indagine della Commissione Europea sulle materie scolastiche che prediligono gli studenti, mentre  Antonio Silvestri analizza ,anche con una intervista con il Presidente di UnionCamere Ferruccio Dardanello e con Domenico Mauriello,direttore dell’ufficio studi della medesima organizzazione, l’Italia dei “100 Distretti” che resta ,pur nella persistente crisi economica e sociale, molto vivace,tanto da presentare un saldo attivo tra import e export di ben 77 miliardi di euro. Oltre la metà delle aziende,inoltre, prevede un aumento degli ordini esteri con l’Europa e con i Paesi terzi anche se solo il 13 per cento delle imprese pensa che entro tre anni la fase critica sarà passata.

Concluderanno RegionEuropa , l’appuntamento con gli “Angoli d’Europa” di Anna Di Benedetto,che questa settimana racconta la mostra  dedicata di Roma dedicata a Pasolini  poeta , scrittore,  regista, un’ esposizione arrivata in Italia, dopo i successi di Barcellona e Parigi, e “Opportunità Europa” di Antonio Silvestri che nel consueto spazio dedicato alle opportunità offerte dall’Unione Europea, presenta un bando per la formazione di interpreti, la ricerca di funzionari scientifici all’Autorità europea della Sicurezza alimentare di Parma e un concorso per video con soggetto il mosaico, promosso dal Comune di Ravenna.

RegionEuropa è on line ed in live streaming ai siti www.regioneuropa.rai.it a cura di Claudio lanza e www.tgr.rai.it a cura di Mario Fatello,per la realizzazione di Rai Net