RegionEuropa domenica 9 marzo 2014

Il comparto industriale del tessile e dell’abbigliamento italiano mostra i primi segnali di uscita dalla crisi, con l’aumento delle esportazioni nei paesi europei e dei compratori ,come è avvenuto alla recente edizione di “Milano Unica”, la più importante fiera europea del settore :  ne parla il Presidente di “Milano Unica” Silvio Albini insieme alla Presidente di Milano Expo 2015 , nella puntata di domenica 9 marzo di “RegionEuropa”, il settimanale della Tgr curato da Dario Carella, ed in onda alle 11,30 su Rai Tre.
Insieme al comparto del tessile e dell’abbigliamento,in aperura di trasmissione anche un reportage di Antonio Silvestri, dedicato ad un altro “glocal” del nostro paese ,l’agricoltura, con la storia di Giovanni Rotolo, 24 anni, figlio e nipote di allevatori, che dopo un breve periodo di studi universitari ha deciso di dedicarsi all’attività di caseificazione utilizzando il latte delle sue vacche che prima veniva venduto ad altri caseifici spuntando un prezzo sempre meno remunerativo. Giovanni-racconta a “RegionEuropa” di avere aperto il suo caseificio, a Cerreto di Vastogirardi sull’Appennino molisano, in provincia di Isernia, anche grazie ai Fondi europei dello sviluppo rurale: dopo i primi 8 mesi di attività racconta di essere soddisfatto della sua scelta e delle preoccupazioni che ha avuto quando ha deciso di fare questo passo. Racconta anche della lotta contro la burocrazia nel lungo iter per ottenere il finanziamento europeo che ha sommato a quello regionale per il primo insediamento.  Nella sua storia, oltre all’iniziativa di imprenditoria giovanile, sono rappresentati altri cardini dello sviluppo rurale, riguardanti le misure per evitare lo spopolamento della montagna e delle aree interne, e la  ricerca di produzioni di qualità che siano in grado di avere un mercato al riparo dalla concorrenza globalizzata.
Anna di Benedetto lascia per una settimana i suoi “Angoli d’Europa” ed in apertura del settimanale europeo della Testata Regionale firma un servizio sull’Oscar a Paolo Sorrentino per “La Grande Bellezza” quale miglior film straniero:    un affresco corale   fatto di personaggi visionari  con una protagonista assoluta , roma,la Città Eterna .
“RegionEuropa” propone quindi con Alessandra Forte un 8 Marzo visto dalla parte delle politiche di genere,attraverso la due giorni di discussione che la Rai ha organizzato all’auditorium di Roma e alla quale ha partecipato il Presidente della repubblica Giorgio Napolitano: la Presidente della Rai Anna Maria Tarantola ha sottolineato come “sono molti gli interventi necessari per favorire una maggiore presenza femminile nel mondo del lavoro e della politica”.
Da Bruxelles , da Dario Carella fa il punto sull’attualità europea ,istituzionale e non, con il Vice Presidente Vicario del Parlamento Europeo Gianni Pittella e gli europarlamentari Salvatore Caronna,Paolo Bartolozzi e Giovanni La Via, mentre ancora Antonio Silvestri spiega i programmi europei per la gestione integrata delle politiche del suolo e dell’acqua.
Si tratta della Direttova Europea per la gestione del rischio idraulico che impone una salvaguardia adeguata e integrata tra suolo e acque. A Regioneuropa interviene il Presidente dell’ANBI, l’Associazione dei Consorzi di Bonifica, che chiede un grande Piano di manutenzione del territorio. L’ostacolo maggiore, come per molte altre iniziative è la mancanza di risorse ma secondo l’Anbi è importante che i fondi previsti dalla Politica agricola comune possano essere messi al servizio di opere di fondamentale importanza per la prevenzione dei rischi e la protezione dei territori, non solo rurali.
“RegionEuropa” è on line ed in live streaming ai siti www.regioneuropa.rai.it a cura di Claudio Lanza e www.tgr.rai.it a cura di Mario Fatello,per la realizzazione di Rai Net