RegionEuropa domenica 24 giugno 2012

guarda RegionEuropa   http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-52ba05a3-1662-4871-bd4a-3292bba60e4a.html

Sono meno di 11mila su un totale di 211mila le imprese italiane che esportano in modo continuato e per oltre la metà del fatturato:una cifra esigua che rende bene la necessità di internazionalizzazione che hanno le PMI. L’Unione Europea sostiene questo obiettivo anche attraverso Enterprise Europe Network ,una la rete transnazionale di assistenza alle imprese che aiuta a scegliere potenziali partner e promuove incontri d’affari. E’una realtà non molto conosciuta in Italia e che Antonio Silvestri racconta in un reportage per “RegionEuropa”,il settimanale europeo della Tgr a cura del vice direttore dei tg regionali della Rai i Dario Carella, in onda domenica 24 giugno alle 11,40 su Rai Tre.
In Italia, grazie alle camere di commercio,alle organizzazioni imprenditoriali ed enti di ricerca, é stato possibile ,utilizzando l’Enterprise Europe Network, concludere 171 accordi di coperazione come spiega a “RegionEuropa” Pierpaolo Drago, un imprenditore alimentare di Siracusa che ha migliorato i propri affari grazie alla rete europea mentre Sandro Pettinato,amministratore unico del Consorzio Mondimpresa, uno dei Consorzi che gestiscono EEN in Italia fa rilevare l’importanza dell’internazionalizzazione e della formazione adeguata per competere su scala globale.
Il settimanale europeo della Testata Regionale della Rai ,con servizi da Bruxelles e Strasburgo e con una riflessione del direttore dell’genzia Asca Gianfranco Astori, si occupa quindi della vigilia del vertice dei capi di stato e di governo dell’Unione: i due Vice Presidenti italiani del Parlamento Europeo Gianni Pittella e Roberta Angelilli indicano la crescita quale obiettivo irrinunciabile da sostenre secondo Pittella trasformando il Fondo Salva Stati in un fondo con capacità bancarie, varando i project bond o sostendo maggiormente la BEI per effettuare investimenti soprattutto in infrastrutture.Secondo il Vice Presidente Vicario del PE occorre inoltre che venga rivisto l’accordo con la Grecia per consentirle di rimanere sicuramente nell’Eurozona. Un “piano Marshall” per l’occupazione soprattutto giovanile è invece l’auspicio di Roberta Angelilli che sottolinea come gli investimenti in infrastutture siano indispensabili per uscire dalla recessione.
Ancora sulle attese per il vertice della prossima settimana,l’intervento del Presidente degli eurodeputati dell’Udc Giuseppe Gargani secondo cui occorre riscoprire le radici degasperiane dell’Europa, rifiutando il metodo dell’accordo solo fra governi a favore di quella comunitario,che coinvolge il Parlamento e i cittadini.
Nel notiziario settimanale “Qui bruxelles Qui Strasburgo” , l’europarlamentare del PdL Paolo Bartolozzi spiega come saranno distribuiti i finanziamenti europei alla Toscana e Liguria per l’alluvione dello scorso anno, Mara Bizzotto della Lega denuncia l’ennesimo caso di delocalizzazione quello della Safilo ed infine da Bologna la cronaca della visita nei comuni emiliani colpiti dal terremoto di una delegazione dell’europarlamento guidata da Salvatore Caronna e Vittorio Prodi.
“RegionEutropa” è in streaming on live al sito www.regioneuropa.rai.it curato da Claudio Lanza e realizzato da Rai Net.