Sommario RegionEuropa domenica 20 febbraio 2011

Il local europeo,ossia i territori italiani e le loro istituzioni,cpomuni,province e regioni, sono ancora i protagonisti di “RegionEuropa”,il settimanale dela Tgr a cura di Dario Carella,in onda domenica 20 febbraio alle 11,45 su Rai Tre.

Un servizio di Antonio Silvestri racconta lo sviluppi di  “Inter Pares” , il progetto finanziato da Bruxelles e che riguarda la promozione delle fonti rinnovabili da parte delle province italiane. “Inter Pares”  vuole dare un contributo al raggiungimento degli obiettivi fissati dalla Commissione Europea nel progetto “20- 20- 20” e  si incentra in gran parte sulla  semplificazione delle procedure per la costruzione degli impianti  rinnovabili, fermo restando il rispetto dei vinccoli ambientali, paesaggistici e culturali.

Dall’analisi delle Province emerge come il fotovoltaico, grazie agli incentivi più alti d’Europa, abbia avuto un vero e proprio boom nel nostro Paese con 150mila impianti che generano tremila megawatt di potenza: occorre,tuttavia, adeguare la rete di trasporto dell’energia ai nuovi carichi, mentre sul lato economico, l’industria nazionale non beneficia molto dello sviluppo di queste tecnologie, prodotte soprattutto all’estero.

Un reportage di Pino Nano si occupa quindi di rifugiati politici attraverso il racconto della straordinaria attività della cantante napoletana Angelica Sepe,allieva del grande Roberto Murolo. Il rpogetto è stato realizzato in  collaborazione con il ministero dell’interno ed centro enea di roma, il piu grande centro di accoglienza d’europa che a roma e diventato ormai punto di riferimento internazionale di primissima eccellenza.

Angelica Sepe utilizza dunque la melodia delle canzoni napoletane per raccontare la tragedia e la solitudine di migliaia e migliaia di profughi che ogni anno scappano dalla propria terra in cerca di pace e sbarcano in europa. sono per lo piu africani,figli di terre come la nigeria la costa davorio,leritrea l’etiopia, la somalia, ma molti di loro provengono dal sudan dalla colombia dall’afganistan. la canzone che fa da lit motiv al progetto di solidarieta dell’artista napoletana parla di lacrime che  al sole diventano vere e proprie impronte digitali dei richiedenti asilo, una musica di che racconta la vita di eroi senza vice.

Anna Di Benedetto in “Angoli d’Europa” indaga  il mondo  di Marc Chagall,l’artista  nato in Russia  nel 1887 , che attraversa,con le sue opere, un secolo di storia europea  fatto anche di guerre e persecuzioni.  Chagall è l’uomo delle fiabe  ed il suo mondo “sottosopra” entra nella realtà in modo unico ed originale:la sua  vita  è anche la parabola di un ebreo  in fuga dalla sua terra sempre presente però  nelle sue opere .La mostra è all’Ara Pacis a Roma fino al prossimo 27 marzo. Infine,nel notiziario “Qui Bruxelles Qui Strasburgo” ,si torna a parlare di cristiani e cattolici in Europa e nel mondo e della loro difesa dopo gli appelli del Papa: intervengono  l’europarlamentare Mario Mauro,capogruppo Pdl PPE a Strasburgo e il professor  Cesare Cavalleri, Direttore di “Studi Cattolici”.

“RegionEuropa” è on line al sito della Rai www.regioneuropa.rai.it, a cura di Claudio Lanza e per la realizzazione di Rai Net.