Sommario RegionEuropa domenica 27 dicembre 2009

Anche se scomparso dalle prime pagine dei mezzi di comunicazione,l’aids resta tutt’oggi una delle infezioni che causa maggiore mortalità nel mondo. In Europa il numero di nuove diagnosi di virus Hiv,la causa dell’Aids,è rimasto infatti stabile negli ultimi anni,così come il numero delle persone affette da aids o da patologie correlate:e se, in generale, è fortemente diminuito il contagio dovuto allo scambio di siringhe infette,è ,invece,aumentato il contagio tramite i rapporti sessuali.
In Italia si stima vivano oggi 150 mila persone che hanno contratto il virus Hiv e che soffrono,di conseguenza,di aids:nella quasi totalità dei casi si tratta di persone adulte.
Per questo l’Unione Europea ha deciso di rilanciare la battaglia contro l’aids attraverso campagne nazionali di informazione nei diversi pasi,e il governo italiano è stato fra i primi governi che hanno raccolto l’invito di Bruxelles,con nuove iniziative di informazione,anche attarverso spot televisivi,sulla malattia.
Ne parlano nella puntata di domenica 20 dicembre su RegionEuropa ,il settimanale della Tgr a cura di Dario Carella in onda su Rai tre alle 11,45, il Minsitro delle Politiche Giovanili Giorgia Meloni e la dottoressa Claudia Gandolfi,responsabile per il Cesvi di Bergamo,una delle maggiori Ong europee coinvolte nei programmi di cooperazione sanitaria per combattare l’Hiv,del progetto “fermiamo l’aids sul nascere”.
RegionEuropa presenta quindi un reportage di Antonio Silvestri sui nuovi fondi europei per i territori del sud: si tratta dei nuovi programmi di sviluppo e di coesione sociale che avranno durata sino al 2013.
Infine concluderanno la puntata di RegionEuropa gli “Angoli d’Europa”,firmati da Anna Di Benedetto e il notiziario “Qui Bruxelles Qui Strasburgo”.
Il settimanale della Tgr è on line ,a cura di Claudio Lanza e per la realizzazione di Rai Net,al sito www.regioneuropa.rai.it