Sommario RegionEuropa domenica 29 marzo

Il massacro degli ufficiali dell’esercito polacco a Katyn da parte dell’Armata Rossa su espresso ordine di Stalin prima che la Russia entrasse in guerra con la Germania hitleriana, viene ricostruito da Gennaro Sangiuliano su “RegionEuropa”,il settimanale della Tgr curato da Dario Carella ed in onda domenica 28 marzo alle 11.45 su Rai Tre.
Il massacro di Katyn,ricostruito in un film dal regista polacco Andrej Wajda, fu uno degli episodi non solo più terribili che precedettero il secondo conflitto mondiale ma ,soprattutto, uno dei momenti più riusciti della disinformacya comunista: infatti il regime di Mosca e i dirigenti dei paesi comunisti satelliti del cosoddetto Patto di Varsavia, riuscirono sino a dopo la caduta del Muro di Berlino,a mantenere intatta la convinzione negli storici e nell’opinione pubblica che i responsabili della decapitazione dell’intera elite dirigente polacca fosse stato attuato dai nazisti.
Il settimanale della Tgr, con un servizio di Anna Di Benedetto, torna quindi ad occuparsi del centenario del movimento futurista, mentre un servizio da Lugano propone le opinioni dell’economista d’impresa Marco Vitale e di Franco D’alfonso ,membro del bureau del Pse, sul federalismo di Carlo Cattaneo.
Dopo la storia, l’attualità affidata ad un reportage di Antonio Silvestri sui satelliti europei in orbita ,con una intervista al vice presidente della Commissione Europea Antonio Tajani,e ad un servizio di Dario Carella sui risultati dell’ultimo summit dei capi di stato e di governo dell’Unione Europea.
“RegionEuropa” è  anche on line,per la cura di Claudio Lanza, al sito www.regioneuropa.rai.it.