Sommario RegionEuropa domenica 15 marzo

Le regioni italiane in Europa sono fra quelle che si distinguono maggiormente per l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili,soprattutto nei piccoli e medi comuni.
E’ quanto emerge dal reportage realizzato da Antonio Silvestri in onda nella puntata di “RegionEuropa” del 15 marzo su Rai Tre.
Nel reportage si citano i casi di Prato allo Stelvio e Varese Ligure dove si utilizzano, rispettivamente, 6 e 4 fonti rinnovabili. Fra le città medio grandi si distinguono Lecce e Prato che utilizza il rinnovabile soprattutto nell’edilizia pubblica.
“RegionEuropa” mette quindi a confronto,in un’inchiesta di Gennaro Sangiuliano, il funzionamento della pubblica amministrazione nei maggiori stati dell’UE: l’Italia sta rapidamente recuperando il gap fin’ora esistente,soprattutto con alcuni suoi vicini,quali la Francia.
Il nostro settimanale si occupa poi dei rapporti fra Stati Uniti ed Europa alla luce della visista,la prima,del Segretario di Stato americano Hillary Clinton a Bruxelles, cercando di capire, con i pareri di Enrico Sassoon e Ugo Finetti, rispettivamente direttori delle riviste Affari Internazionali e Critica Sociale-Colloqui Italo Britannici , come cambieranno i rapporti transatlantici dopo l’era Bush,mentre il Sottosegretario agli affari Esteri Stefania Craxi anticipa quale sarà l’impegno dell’Italia nella ricostruzione di Gaza e dei territori palestinesi dopo la recente guerra lampo di Israele contro i terroristi di Hamas.
Concluderà la puntata di “RegionEuropa”,come sempre il notiziario settimanale “Qui Bruxelles Qui Strasburgo,nel quale il presidente dell’Isplad Antonino Di Pietro spiegherà come si svolgerà anche quest’anno “amor di pelle”, la campagna di visite dermatologiche gratuite per la prevenzione delle patologie ,soprattutto oncologiche, della pelle.
“RegionEuropa” si può vedere anche on line al sito www.regioneuropa.rai.it ,a cura di Claudio Lanza e con la realizzazione di Rai Net.