SOMMARIO PUNTATA DI DOMENICA 11 NOVEMBRE 2007

cartoline-golose.jpg

INTEREG,SAPORI DI CONFINE di Antonio Silvestri.

Intereg è uno più più antichi e sperimentati programmi di partenariato dell’Unione Europea.Italia e Francia hanno attivato un nuovo accordo che coinvolge le rispettive regioni di confine che và nel senso di un miglioramento della competitività dei territori locali inseriti in una economia globalizzata.

bruxelles.jpg

MADE IN,LE REGIONI ITALIANE CONVINCONO BRUXELLES di Dario Carella

Con l’apporto decisivo degli europarlamentari che siedono a Strasburgo,il nostro sistema paese è riuscito a convincere la Commissione Europea ziario che il marchio “prodotto in Italia”,come già accade per il settore agroalimentare è decisivo per garantire il consumatore e anche nella lotta alla contraffazione. Particolarmente soddisfatti i produttori del settore tessile,il cui presidente Paolo Zegna mostra i succesi del made in Italy anche nei paesi più competitivi dell’Ue,quali la Francia e,soprattutto,la Germania.

DAL CENTRO ALLA PERIFERIA,REGIONALISMI A CONFRONTO di Gennaro Sangiuliano

Una ricerca condotta da sei università dell’eccellenza del sapere italiano,coordinata dalla facoltà di giurisprudenza dell’ateneo Federico Secondo di Napoli fa il punto sui rapporti fra governi centrali e locali nei paesi europei.QUI BRUXELLES QUI STRASBURGOIl notiziario della settimana curato da Dario CarellaINFORMA EUROPA di Tommaso Pinini D’OlivaLa rubrica sulle opportunità di studio e di lavoro nei paesi dell’Ue presenta oggi “Vulcano in Giappone”